Le spiagge di Paros



Nell’articolo precedente abbiamo parlato dei „dettagli tecnici” dell’isola di Paros (trasporto, alloggio, cibo); ora passiamo alla parte rilassante della nostra vacanza: andare in spiaggia. Paros ha forse le spiagge più belle di tutte le isole delle Cicladi. Le lunghe spiagge, la sabbia dorata, il mare cristallino verde-azzurro, le decine di calette nascoste tra le rocce, fanno di Paros un’isola visitata da molti. Con tutta la pandemia, d’agosto a Paros c’erano tanti turisti stranieri.

Marcello beach

Quasi ovunque sarai accompagnato da Meltemi, un bizzarro barbiere ma soprattutto un vero amico dei windsurfisti, senza il quale non potresti sopravvivere all’estate a Paros. Chi è Meltemi? Seriamente, è un vento forte e secco che soffia sul Mar Egeo in luglio – agosto, ma può essere meno intenso anche in giugno – settembre. Penserai che sia una destinazione troppo ventosa, ma tutto il male va per il bene. Meltemi aiuta ad abbassare le alte temperature estive e pulisce l’atmosfera, fornendo un’eccellente visibilità. Se non fosse per il Meltemi, le temperature nel Mar Egeo sarebbero insopportabili.

Krios beach

Paros offre una vasta gamma di spiagge; rinomate ma affollate, quelle “di periferia” tranquille e nascoste e le spiagge selvagge, quasi sconosciute (Xifara, Laggeri, Dionissos).

Xifara

La spiaggia più famosa dell’isola è la spiaggia di Kolympithres, unica nel suo genere, essendo caratterizzata da scogliere granitiche, splendidamente scolpite dal tempo e dal vento. Un’altra bella spiaggia è quella di Santa Maria, lunga e sabbiosa. Pounda Beach è tra le più belle, riparata dal vento, acque cristalline, bei stabilimenti ma a mio avviso troppo chiassosa, con musica sparata a palla tutto il giorno.

Spiaggia di Kolymbithres

Situata a 11 km da Parikia e 5 km da Naoussa, Kolymbithres è la spiaggia più famosa dell’isola, unica nel suo genere, caratterizzata da rocce granitiche, splendidamente scolpite dal tempo e dal vento. L’acqua è cristallina, poco profonda sulla battigia, adatta a famiglie con bambini.

Kolympythres

È possibile raggiungere questa spiaggia in autobus o in barca (6 € andata e ritorno) da Naoussa. La barche partono ogni ora e gli autobus ogni due ore. Da Parikia non ci sono autobus diretti, devi cambiare a Naoussa. Sarebbe consigliabile arrivare il prima possibile se non si vuole pagare 2 lettini + ombrellone 25 €, un posto all’ombra è difficile trovare. Ci sono poche taverne nelle vicinanze, quindi fai scorta di acqua e qualche panino. Ci sono pure due taverne un po’ distanti dalla spiaggia.

Kolympythres

Golden Beach

Spiaggia adatta per immersioni, windsurf, sport acquatici in genere.
Si trova a 20 km da Parikia vicino a Drios. Ci sono autobus che arrivano direttamente lì, sia da Parikia che da Naoussa ma non sono frequenti, quindi devi informarti sugli orari sul sito https://www.ktelparou.gr. È una delle spiagge più famose di Paros ma il vento soffia abbastanza forte e non è proprio adatta a famiglie con bambini. Ci sono resort privati sulla spiaggia ma c’è anche una parte di spiaggia libera, addirittura una pineta dove si può stare all’ombra. Gli appassionati di windsurf qui si sentiranno come un pesce nell’acqua.

Golden Beach

Spiaggia Santa Maria

Una bellissima spiaggia a poca distanza da Naoussa, ma anche qui il vento è di casa. La spiaggia è adatta a famiglie con bambini ma molto affollata, essendo frequentata da tanti giovani desiderosi di divertimento e appassionati di sport windsurfing. Da Naoussa ci sono autobus che ti lasceranno vicino alla spiaggia.

Santa Maria Beach

Spiaggia di Monastiri

12 km a nord di Parikia, la spiaggia di Monastiri si trova in una piccola baia rocciosa. Questa spiaggia è sabbiosa, bel paesaggio dintorno, ed è accessibile da Naoussa in barca (parte dal porto di Naoussa ogni ora). Mi è piaciuta molto questa spiaggia perché il vento non soffiava come in altri posti essendo più riparata. Con la pandemia, la spiaggia non era affollata e quindi abbiamo ricaricato le batterie in santa pace.

Monastiri beach

Spiaggia Marcello

A 4 km da Parikia, la
spiaggia di Marcello è la più adatta per chi soggiorna nella città portuale anche se la spiaggia di Livadia è più accessibile. È una spiaggia molto bella, lunga e senza vento, adatta ai turisti che vogliono sfuggire al caos delle spiagge affollate. C’è più gente sabato e la domenica, desiderosa di qualche festicciola lungo la costa.

Marcello si può raggiungere in barca dal porto di Parikia (6 € andata e ritorno), in auto oppure a piedi. Io ho scelto di fare una bella camminata dal centro di Parikia , andando lungo la spiaggia di Livadia e poi su per la collina. Vi posso garantire che è stata una piacevole passeggiata di circa mezz’ora. Il sentiero che attraversa la collina è sulla sponda scoscesa del mare e, una volta arrivati in cima, avrete uno splendido panorama davanti ai vostri occhi. Sono partita in mattinata perché dopo le dieci fa troppo caldo e vi consiglio, se decidete anche voi di andare a piedi, di spalmarvi un po’ di crema sulle spalle in modo da non svegliarsi come un gambero il giorno dopo.

Andando verso Marcello Beach

Spiaggia di Livadia

La spiaggia più vicina a Parikia, ampia e sabbiosa, Livadia è molto frequentata grazie alla sua posizione. Se arrivi presto, puoi noleggiare un ombrellone + lettini (20€) oppure stare nella zona di spiaggia libera.

Livadia Beach

La zona è ricca di ristoranti, bar, terrazze e negozi di souvenir. Prima di arrivare alla spiaggia, sul lungomare troverai anche due supermercati. Da non perdere il tramonto ma anche l’alba che dipinge Parikia con dei bei colori.

Spiaggia di Agia Irini

A 5 km da Parikia troviamo una spiaggia tropicale. La piccola spiaggia di Agia Irini è all’ombra di bellissime palme. In alta stagione è abbastanza affollata, consiglio di arrivare la mattina presto. È parzialmente sistemata con ombrelloni e lettini ma, troverai pure un pezzetto di spiaggia libera e qualche taverna dove potrai prendere un caffè, bibite fresche. Purtroppo, l’autobus che parte da Parikia ad Alyki non ti lascerà vicino ad Agia Irini, la fermata si trova sulla strada principale distante circa 20 minuti a piedi.

Pounda Beach

A 2 km da Logaras, nel sud-est dell’isola, si trova Paralia Pounda (Punda), una delle spiagge più famose e affollate di Paros. Punda è praticamente un grande complesso turistico con piscine, ristoranti, bar, caffè, negozi. La maggior parte dei turisti va a Punda per l’intrattenimento nei club o nelle discoteche (nel 2020 non era il caso). Puoi arrivarci da Parikia in autobus o con la macchina personale. Da Punda, puoi raggiungere la spiaggia di Logaras in pochi minuti o fare una mini escursione alla vicina isola di Antiparos.

Pounda

Le spiagge di Anargyri e Piperi sono le spiagge più vicine a Naoussa, Piperi a sinistra del porto, Anargyri appena si esce sulla strada che porta alla spiaggia di Santa Maria. Anargyri rimane la mia spiaggia preferita; pochi turisti, spiaggia ampia con sabbia finissima e tanta pace (a Ferragosto eravamo quattro gatti)

La spiaggia di Anargyri è una spiaggia libera, quindi, dovrai sistemarti con l’asciugamano sulla sabbia. Portati una d’acqua nello zaino perché non c’è nessun ristorante nelle vicinanze (a circa 300m c’è un minimarket 😉).

Spiaggia Anargyri

La spiaggia di Piperi è la più vicina a Naousa (accanto al porticciolo), a portata di mano per coloro che vogliono fare jogging in mattinata oppure ammirare il tramonto la sera.

Piperi beach

Spero che le informazioni sulle spiagge di Paros ti siano utili e non dimenticare di leggere la piccola guida dell’isola cliccando qui.

Categorii:ItalianEtichete:, , , , , , , , ,

1 comentariu

Lasă un răspuns

Completează mai jos detaliile tale sau dă clic pe un icon pentru a te autentifica:

Logo WordPress.com

Comentezi folosind contul tău WordPress.com. Dezautentificare /  Schimbă )

Fotografie Google

Comentezi folosind contul tău Google. Dezautentificare /  Schimbă )

Poză Twitter

Comentezi folosind contul tău Twitter. Dezautentificare /  Schimbă )

Fotografie Facebook

Comentezi folosind contul tău Facebook. Dezautentificare /  Schimbă )

Conectare la %s

Acest site folosește Akismet pentru a reduce spamul. Află cum sunt procesate datele comentariilor tale.

%d blogeri au apreciat: